25 novembre Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Ufficio: 

Rosso è il colore della panchina che sta a simboleggiare il posto di una donna che non c’è più. 
Lo scorso novembre è stata inaugurata in P.zza Umberto I una panchina rossa per esprimere la nostra solidarietà e vicinanza alle donne che hanno subito e subiscono violenza sessuale, violenza di genere o qualsiasi forma di aggressione, vessazione, maltrattamento, minaccia. Dopo appena poche settimana la panchina è stata devastata da ignoti, uno sfregio all'intera comunità che è rimasto fino ad oggi a testimoniare quella componente profondamente incivile che si nasconde nel tessuto sociale del nostro piccolo paese.
Colpire questo simbolo è stato come colpire ancora una volta tutte le donne già vittime di abusi e violenze ed è un episodio grave e scellerato che non vogliamo ignorare nè liquidare come una semplice "bravata" perché la violenza contro le donne è un fenomeno che inizia piccolo e quotidiano, anche con questi gesti vigliacchi di prepotenza.

La panchina è stata sostituita e ricollocata al suo posto più forte, più bella e più rossa che mai! E oggi vogliamo che rappresenti una rivendicazione di giustizia  anche per le donne che in ogni parte della terra stanno lottando coraggiosamente contro le disuguaglianze di genere e per i pari diritti.
Il nostro desiderio più profondo è quello di un risveglio della nostra comunità, soprattutto maschile che vigili sulla nuova panchina e che anzi manifesti con segni tangibili attraverso gesti simbolici, come lasciarvi un fiore o un nastro, la vicinanza, il rispetto e la solidarietà a tutte le donne, vittime di violenze in Italia e nel mondo.

Il Sindaco Elicio Romandini
L'Amministrazione comunale

 

Notizie collegate